In conformità al Regolamento Generale Europeo 679/16 in materia di Protezione dei Dati Personali (GDPR), Ti informiamo che questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie clicca qui e consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, si esprime il consenso al trattamento dei propri dati personali mediante tali cookie.
Visualizza l' informativa estesa sulla privacy aggiornata al GDPR cliccando qui.

ACCETTO I COOKIE RIFIUTO I COOKIE

Ordino Novità Ordino Novità Ordino Ordino Ordino Unisa Unisa Unisa Unisa Novità Unisa Novità

Ordino Novità Ordino Novità Ordino Ordino Ordino Unisa Unisa Unisa Unisa Novità Unisa Novità Ordino Novità Ordino Novità Ordino Ordino Ordino Unisa Unisa Unisa Unisa Novità Unisa Novità Ordino Novità Ordino Novità Ordino Ordino Ordino Unisa Unisa Unisa Unisa Novità Unisa Novità Ordino Novità Ordino Novità Ordino Ordino Ordino Unisa Unisa Unisa Unisa Novità Unisa Novità Ordino Novità Ordino Novità Ordino Ordino Ordino Unisa Unisa Unisa Unisa Novità Unisa Novità Ordino Novità Ordino Novità Ordino Ordino Ordino Unisa Unisa Unisa Unisa Novità Unisa Novità
 

know them

440 4264 Shoemakers Vagabond Salvatore
19.12/2015 POSTED BY
Il merlo indiano è un uccello molto popolare per la sua eccezionale abilità nell'imitare i suoni e la voce umana, e per la sua vivace personalità. È un uccello sociev...
Ordino Novità Ordino Novità Ordino Ordino Ordino Unisa Unisa Unisa Unisa Novità Unisa
19.12/2015 POSTED BY
Classificazione Classe: Aves Ordine: Psittaciformes Famiglia: Psittacidae  Sottofamiglia: Psittacinae  Tribù: Psittaculini Genere: Agapornis &nb...
19.12/2015 POSTED BY
Classificazione Classe: Aves Ordine: Psittaciformes Famiglia: Psittacidae Genere: Melopsittacus Specie: M. undulatus...

Video

  • Uploaded 3 years + 10 months agoUomo mud Stivali Marrone Classici Jaylon U Geox A
  • PRENDERE UN CANE Deicidere di prendere un cane. Parliamone con la Dott.ssa Frida Thedy della Clinica Veterinaria Adler di Rivoli Scarpe Running Free Uomo White 2017 Run Soar Blue Deep Nike RoyalJones Jack Jfwmarly amp; Leather Marrone A Borsa 1401846 Tracolla Cromia Crom
    Uploaded 3 years + 10 months agoUomo mud Stivali Marrone Classici Jaylon U Geox A
  • IL PAPPAGALLO Parliamo del Pappagallo come animale da compagnia insieme alla Dott.ssa Frida Thedy della Clinica Veterinaria Adler di Rivoli Scarpe Running Free Uomo White 2017 Run Soar Blue Deep Nike Royal
    Donna A Tracolla Braun 703 Grain Hobo Mhz Estia Joop Borse Nature 3 years + 10 months agoUomo mud Stivali Marrone Classici Jaylon U Geox A
  • I GATTI Scarpe Running Free Uomo White 2017 Run Soar Blue Deep Nike Royal Ordino Novità Ordino Novità Ordino Ordino Ordino Unisa Unisa Unisa Unisa Novità Unisa
    Uploaded 3 years + 10 months agoUomo mud Stivali Marrone Classici Jaylon U Geox A
  • QUANDO IL CUCCIOLO ARRIVA A CASA Ordino Novità Ordino Novità Ordino Ordino Ordino Unisa Unisa Unisa Unisa Novità Unisa Quando a casa arriva il cucciolo: come comportarsi ed interagire con lui. Parliamone con la Dott.ssa Frida Thedy Scarpe Running Free Uomo White 2017 Run Soar Blue Deep Nike Royal Sandali Oro Guess Sandali Oro Ordino Novità Ordino Novità Ordino Ordino Ordino Unisa Unisa Unisa Unisa Novità Unisa
    Uploaded 3 years + 10 months agoUomo mud Stivali Marrone Classici Jaylon U Geox A
  • Loafer Rpute Mod Uomo Men Barca Scarpa 92046 H Shoes 217 Mocassino Marrone Hogan 3 years + 10 months agoUomo mud Stivali Marrone Classici Jaylon U Geox A
  • ANIMALI ESOTICI Parliamo di animali esotici con la Dott.ssa Frida Thedy Scarpe Running Free Uomo White 2017 Run Soar Blue Deep Nike Royal
    Uploaded 3 years + 10 months agoUomo mud Stivali Marrone Classici Jaylon U Geox A
  • STERILIZZAZIONE ANIMALI DA COMPAGNIA. PERCHE'? “Dottore, e' meglio sterilizzare la mia cagnolina o devo farle fare i cuccioli?” “e il mio gattino di 7 mesi, come faccio ad impedirgli di scappare per correre dietro le gattine, ogni volta torna a casa ferito. Molte volte questo argomento è stato oggetto di discussione nell’area cani, nell’ambulatorio del veterinario o più spesso rimane una domanda inespressa. Innanzitutto vediamo cosa intendiamo con il termine “sterilizzazione chirurgica”: Questa metodica prevede l’asportazione chirurgica in anestesia generale degli organi destinati alla riproduzione. Dopo tale procedura il nostro amico cane o gatto , maschio o femmina che sia, non sarà più in grado di riprodursi. Per quanto riguarda i soggetti di sesso femminile la sterilizzazione è ampiamente consigliata, in quanto riduce la possibilità di comparsa di problematiche legate all’apparato riproduttore come cisti ovariche o cisti endometriali che possono infettarsi e determinare una endometrite settica piu’ nota col termine di piometra. Inoltre, la sterilizzazione entro il primo anno di età riduce in modo notevole la comparsa di tumori mammari . La sterilizzazione chirurgica nei soggetti di sesso maschile, di solito, viene effettuata in casi particolari: nel cane riduce in modo considerevole l’aggressività fisiologica legata alla produzione di testosterone. Lo stesso ormone e’ anche causa, in periodo senile, di problemi prostatici che in questo modo vengono prevenuti. Nel gatto che vive in casa, la sterilizzazione evita le urinazioni nei posti più disparati e l'odore molto forte caratteristico dei maschi cosiddetti “interi”, sgradevole in ambiente domestico. Per i gatti maschi che vivono in “semi-libertà. la sterilizzazione previene la trasmissione per via sessuale di malattie infettive come la FIV (l'equivalente dell'AIDS dell'uomo) la FELV (leucemia felina) e diminuisce in modo drastico il problema del randagismo. Sia nel cane che nel gatto la sterilizzazione non comporta un trauma psicologico, contrariamente di ciò che avviene nell’uomo. Con le nuove tecniche anestesiologiche, i monitoraggi cardiaci, ecografici ed ematologici preventivi, anche il rischio legato all’anestesia si è ormai assottigliato in maniera esponenziale rispetto ad alcuni anni fa. E' sufficiente rivolgersi ad una struttura adeguatamente attrezzata con un'èquipe di Veterinari di provata esperienza e specializzazione. In conclusione, la sterilizzazione e’ ampiamente consigliata ad eccezione di soggetti che sicuramente andranno in riproduzione. In ogni caso vi consigliamo di parlarne tranquillamente col vostro MedicoVeterinario di fiducia che sicuramente riuscirà ad approfondire meglio l’argomento. Dott Frieda Thèdy Clinica veterinaria ADLER C,so Torino 6 10098 Rivoli (TO) 0119566670-3207235611 Scarpe Running Free Uomo White 2017 Run Soar Blue Deep Nike RoyalA U74r3a Parere Box 2 Geox U
    Uploaded 4 years + 6 months agoClarks Lace Clarks Glide Novità Glide LaceUomo mud Stivali Marrone Classici Jaylon U Geox A
  • ANIMALI ANZIANI La terza età dei nostri animali Gli animali anziani hanno esigenze speciali legate alle loro condizioni di salute e possono richiedere più attenzione e cura di quelli giovani. Le piccole attenzioni supplementari che si dovranno prestare loro saranno ricompensate dal mantenimento della buona salute per loro e da anni di compagnia per voi. COSA SIGNIFICA ANZIANO ? L’Età alla quale un soggetto può essere definito “anziano” dipende dalla specie, dalla razza e dalle caratteristiche individuali: i cani di grossa taglia e i gatti di alcune razze tendono ad invecchiare più rapidamente di quelli piccoli. In generale, “anziano” significa di età superiore ai sette anni I così detti “animali esotici” hanno ancora più differenze: un criceto russo di 3 anni è già un “Matusalemme”, mentre un Pappagallo Cinerino o una Testugo Hermanni di 10 anni sono dei “giovanotti”! ALIMENTAZIONE NELLA TERZA ETA’ Man mano che invecchia, l’organismo del cane e del gatto può diventare meno efficiente e meno capace di resistere alle infezioni e ad altre malattie. In qualità di proprietari responsabili di un animale da compagnia, vorrete sicuramente che il vostro amico resti sano e attivo il più a lungo possibile, per cui presterete attenzione alla dieta che somministrerete al vostro animale ormai entrato nella fatidica “terza età”: Questi soggetti necessitano di meno calorie, in quanto le loro attività sono diminuite rispetto ai giovani. Può essere necessario ricorrere ad una dieta altamente digeribile. Può darsi che si debbano diminuire i livelli di fosforo e proteine negli animali con problemi renali. Questi risultati si possono ottenere sia con un’alimentazione casalinga, sia con DIETE preconfezionate, mirate all’età e alla patologia dei pazienti LA CURA DELLA SALUTE DEGLI ANIMALI ANZIANI Sovente i proprietari danno per scontato che se il loro animale “anzianotto” altera l’aspetto o le abitudini ( smette di correre, tossisce, scuote la testa, ha l’alito “pesante” o rifiuta il cibo, perde urina o aumenta il numero di minzioni, ingrassa o diminuisce di peso in modo molto rapido) sia solo dovuto al fatto che è anziano: NON è VERO: sono MALATTIE, e, in quanto tali sono CURABILI: Quando riscontrate queste alterazioni dovete quindi rivolgervi al vostro veterinarioo ad un centro di riferimento attrezzato per eseguire tutte le indagini diagnostiche del caso: Esistono numerosi problemi di salute specifici del cane e del gatto anziani, alcuni dei quali rispondono benissimo alle terapie mediche o chirurgiche: Artrite, Problemi circolatori, Disturbi dell’udito o della vista, Infezioni gengivali o dentali, Deficit renali o patologie della sfera genitale, tumori. Non esiste la panacea dell’eterna giovinezza, però è possibile ottenere un vecchiaia serena e attiva, soprattutto eseguendo DAI 7 ANNI IN POI dei “CHECK UP” DI PREVENZIONE specifici: VISITE DI CONTROLLO, ANALISI DEL SANGUE, ECOGRAFIE, RXGRAFIE, ECG, che permettono di PREVENIRE E CURARE i “dolori” o i deficit funzionali legati all’invecchiamento dei vari organi: In questo modo sarà possibile eseguire terapie omeopatiche, fitoterapiche o allopatiche appropriate a eventuali patologie riscontrate al loro insorgere, un’alimentazione corretta per le necessità del paziente, una corretta attività fisica o della fisioterapia fanno sì che dopo poche settimane di trattamento i proprietari arrivino nelle nostre strutture dicendo: “sembra ringiovanito di 5 anni!” Presso le Farmacie convenzionate sarà in ogni caso possibile avere degli opuscoli informativi sulle principali patologie di più frequente riscontro negli animali anziani, i principali “campanelli d’allarme” di più facile riscontro da parte di voi proprietari e i rimedi fitoterapici o integrativi che potranno aiutare il vostro amico a quattro zampe a vivere una “seconda giovinezza” serena e felice ! Dott. Frida Thèdy Clinica Veterinaria ADLER C.so Torino, 6 – RIVOLI (TO) - Tel 011.956.66.70 www.adlersrl.it - [email protected] Scarpe Running Free Uomo White 2017 Run Soar Blue Deep Nike Royal Scarpe 3 Bb4286 nbsp;1 47 Bianco Stan nbsp;eu Blue Dark Adidas Smith Uomo45 0 Banks Gtx Marine Hanwag
    Uploaded 4 years + 6 months agoUomo mud Stivali Marrone Classici Jaylon U Geox A
  • CORPI ESTRANEI Con la bella stagione, si va in passeggiata con i nostri amici a 4 zampe e … fili de’erba, ariste di graminacea, parassiti possono diventare Corpi estranei • Nelle orecchie: soprattutto i fatidici “peru peru”, o fora-sacchi: sono delle ariste di graminacee: il cane scuote energicamente la testa e si gratta l’orecchio in maniera nervosa. Se non riuscite a rimuoverlo, recatevi entro 24 ore dal vostro Veterinario di fiducia • Nel naso: quasi sempre dei fili d’erba: il cane manifesta difficoltà respiratoria con starnuti e forti inspirazioni associate a volta a rinorragia (perdita di sangue dal naso). Qualore non fosse più visibile, cercate il centro veterinario più vicino che abbia a disposizione un endoscopio e la possibilità di effettuare un’anestesia. • Negli occhi: i corpi estranei che penetrano negli occhi sono per lo più piccoli semi di piante, o insetti o piccoli vermi : le thelazie; sono molto pericolosi perché possono provocare lesioni della cornea. Bisogna sciacquare più volte l’occhio colpito con acqua tiepida sperando che il materiale penetrato venga espulso, anche se è difficile; se ciò non dovesse avvenire si deve portare d’urgenza il proprio cane dal medico veterinario. Una cosa da evitare è quella di cercare di rimuovere con delle pinze il corpo estraneo se l’animale è nervoso o sofferente perché si rischia di provocare lesioni più gravi di quelle date dal corpo estraneo stesso. • Nella bocca : il corpo estraneo, a volte un pezzo di legno, o una pietra, o un osso; può localizzarsi tra i denti, nelle gengive, conficcarsi nel palato o localizzarsi più caudalmente a livello dell’epiglottide. L’animale appare sofferente, strofina il muso a terra tentando con la zampa di rimuoverlo e presenta una abbondante salivazione. Si può provare a rimuovere il corpo estraneo con attenzione ma se è localizzato in profondità bisogna portare il cane dal medico veterinario per la sua rimozione. • Nelle zampe: il cane può zoppicare e leccarsi in maniera insistente la zampa, soprattutto sotto i polpastrelli, nel punto di entrata del corpo estraneo (in genere pezzi di vetro o pietre, altrimenti ariste di graminacea). Per prima cosa bisogna tagliare il pelo attorno alla zona colpita ed estrarre con una pinza il materiale conficcato se visibile, disinfettando in seguito la parte per più giorni. Se il corpo estraneo è però a livello dei polpastrelli difficilmente si riuscirà a visualizzarlo e si renderà necessario portare il cane dal medico veterinario per poterlo estrarre totalmente Dott. Frida Thèdy Clinica Veterinaria ADLER Scarpe Running Free Uomo White 2017 Run Soar Blue Deep Nike Royal
    Uploaded 4 years + 6 months agoUomo mud Stivali Marrone Classici Jaylon U Geox A

“Chiedimi di mostrarti poesia in movimento, e ti mostrerò un cavallo.”.

Ben Jonson

vet
Tipo Sandali e scarpe aperte
Ref. 164776
Stagione Primavera/Estate 2018
Paese di fabbricazione Spagna
Costruzione Saldato
Numero di riferimento 38
Colore Azzurro
Altezza del tacco 6,5 cm
Fodera Cuoio
Top / Tomaia Cuoio
Soletta Sintetico
Suola Sintetico