Cremallera Novità Victoria Bota Glitter

Cremallera Novità Victoria Bota Glitter Cremallera Novità Victoria Bota Glitter Cremallera Novità Victoria Bota Glitter Cremallera Novità Victoria Bota Glitter Cremallera Novità Victoria Bota Glitter Cremallera Novità Victoria Bota Glitter
);
Cremallera Novità Victoria Bota
Anche i medici si ammalano, ma non vogliono essere chiamati pazienti! - 360 Gradi Eventi
764
post-template-default,single,single-post,postid-764,single-format-standard,cookies-not-set,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-16.8,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_advanced_footer_responsive_1000,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.2,vc_responsive

Ebbene sì, anche i medici si ammalano ma hanno una certa riluttanza a considerarsi come pazienti e solitamente si rifiutano di seguire i consigli che forniscono ai loro pazienti. Probabilmente vi sono dei fattori che contribuiscono a questa difficoltà come l’imbarazzo, l’illusione dell’invincibilità, problemi legati al fatto di essere troppo impegnati e di non avere tempo da dedicare a se stessi, e affermano di percepire la responsabilità di dover continuare a lavorare indipendentemente dalla gravità dei sintomi; inoltre, quando si curano tendono a fare autodiagnosi e terapia ‘fino al limite del possibile’ ricercando le consulenze informali e confidenziali di “corridoio” presso amici specialisti e colleghi, anziché sottostare a un preciso protocollo formale . È quanto emerge da una importante revisione della letteratura scientifica internazionale realizzata dal prof. Beniamino Palmieri dell’Università di Modena e Presidente dell’Associazione Medico Cura Te Stesso (Partner Scientifico dell’evento)

Durante il 2° Convegno di Oncologia Integrata di Modena – 4 marzo 2018, verranno presentate, tra gli interventi della mattinata, anche alcune esperienze di medici che sono stati o sono tutt’ora malati di tumore che relazioneranno su come la loro malattia abbia influito sulla loro professionalità, e quali cambiamenti sostanziali abbia poi portato nella cura e nell’interazione con i loro pazienti.

 

L’ Associazione Medico Cura te Stesso si rivolge:
– a tutti i medici che sono stati o sono “pazienti” e che vogliono condividere nel network un supporto umano, scientifico e sociale;
– a tutti i medici che sono disponibili a offrire la loro esperienza professionale in consulenza gratuita per casi difficili;
Cremallera Novità Victoria Bota
– a tutti i medici che, provvisti di animo artistico e creativo, hanno saputo o intendono esprimerlo e comunicarlo in una arena nazionale;
– Cremallera Novità Victoria Bota Cremallera Novità Victoria Bota a tutti i medici che vogliono mantenere e incentivare il loro training fisico, convinti che fitness, wellness e in generale attività sportiva, siano un formidabile supporto al loro percorso professionale;
– a tutti i medici in pensione affinché non disperdano il patrimonio di sapienza e lo convoglino verso opere di volontariato;
– a tutti i medici giovani e non, specializzandi o pensionati affinchè mantengano vivo il circuito di volontariato della pratica medica e chirurgica in Italia e all’estero.

Maggiori informazioni sul sito: https://medicocuratestesso.wordpress.com/

 

No Comments

Post A Comment
  • Pelle cuoio Trucchi 301 Bianco Borsa Porta In
  • Categorie
    Tipo Sneakers
    Ref. 175578
    Stagione Primavera/Estate
    Costruzione Vulcanizzato
    Numero di riferimento 31
    Colore Rosa
    Fodera Tessile
    Top / Tomaia Cuoio / Sintetico
    Soletta Tessile